Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Login



La Rocca di San Giorgio Piacentino, attribuita all’architetto Vignola, fu realizzata alla fine del XVI secolo da Alessandro Anguissola del ramo di San Giorgio. Estinta la famiglia, la Rocca passò nel 1637 al Marchese Fabio Scotti di Castelbosco, Conte di San Giorgio, che dopo lunghi lavori la destinò a dimora estiva. Nel 1762 il Conte Paolo Scotti racchiuse la Rocca con un muro di cinta circondandola di uno stupendo parco popolato di daini e di cervi. Nel 1820, alla morte del Conte Paolo Scotti, la di lui figlia Clelia portò in dote la Rocca al Conte Ferdinando Negri della Torre. La figlia Maria, a sua volta, la portò in dote al Conte Guido Gazzola di Settima. Tuttora appartiene alla famiglia.

Rocca di San Giorgio Piacentino
 

Copyright © 2013 Terre di Sangiorgio S.r.l.. Tutti i diritti riservati.                                                                                                           P.Iva e C.F. 01520860337